gio 20 giugno 2019, 13:26

Lievitare – Parole di grano e d’acqua

Tags inseriti:
Pubblicato da
Questa recensione e' stata inserita nella categoria Poesia ed ha 0 Commenti ancora.

Copertina del libro di Geltrude AntonazzoLievitare nel petto, dove custodiamo l’umanità. Riscoprire piccole pratiche, semplici incontri quotidiani. Ritrovarsi, attorno a un tè color tramonto o nel tramonto di una giornata o della vita, in un tempo calmo e lento. E riscoprire il piacere di conversare, di comunicare. Esercitare la pratica dell’ascolto, questo conta crestor generic.
Lievitare, ascoltando cosa cela il nostro petto e quello altrui. Lievitare, tendendo l’orecchio verso le piccole e grandi cose che hanno reso e rendono ancora magnifica la persona umana. Sorridersi, questo conta davvero, lievitando.

Geltrude Antonazzo è nata a Brindisi il 2 dicembre del 1971. Vive da molti anni a Milano, dove lavora nel campo dei Servizi Sociali in ambito minorile.
Il suo tentativo è di saper continuare, anche negli anni, a scorgere, intravedere la poesia anche nelle situazioni più scabrose (pure di rilevanza sociale), proprio come la statua già imprigionata nel marmo alla quale faceva riferimento il grande Michelangelo, e d’altra parte, attraverso la parola scritta, provare ad essere piccola sentinella del nostro tempo. Ha esordito nel panorama letterario nel 2004, con la raccolta di poesie Parole di vento.

______________________________________

Titolo: Lievitare – Parole di grano e d’acqua
Autore: Geltrude Antonazzo
Prezzo: € 8,00
Pagine: 88
Isbn: 978-88-96099-27-8
Anno: 2010
Genere: Poesia
Collana: Le parole per te

Nelle migliori librerie o direttamente dal nostro sito.

www.albusedizioni.it

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Share
Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito personale.

Lascia un commento

*