gio 20 giugno 2019, 13:35

Henry Hastings

Pubblicato da
Questa recensione e' stata inserita nella categoria Narrativa ed ha 0 Commenti ancora.

Henry Hastings di Charlotte BrontëLe sue passioni erano forti di natura e l’immaginazione era in lui come una febbre. Insieme esse agivano in maniera selvaggia, specialmente quando il delirio dell’ubriachezza le frustava a un galoppo che persino i cavalli dell’Apocalisse quando si scagliavano su Armageddon avrebbero emulato invano. Si parlava di lui ovunque a causa dei suoi eccessi. La gente li commentava con costernazione; gli stessi eroi del diciannovesimo alzavano le mani e gli occhi dinanzi a qualcuna delle sue imprese esclamando: “Dannazione! Ciò va oltre ogni limite!”.

Charlotte Brontë Nacque il 21 aprile 1816 a Thornton, nello Yorkshire, ma visse quasi sempre a Haworth. Terza dei sei figli del reverendo irlandese Patrick Brontë, condivise con le due sorelle Emily ed Anne e il fratello Branwell un’infanzia spensierata e ricca di “sperimentazioni letterarie”. Dopo una breve esperienza come istitutrice e dopo un soggiorno di due anni a Bruxelles, nel 1846 pubblicò con le sorelle un libretto congiunto di poesie ma la fama le arrise nel 1847 con Jane Eyre, romanzo che ebbe e ha ancora oggi un successo incredibile. Scrisse altri famosi romanzi (Shirley, Villette) e nel 1854 sposò il reverendo Arthur Bell Nicholls, curato del padre. Morì però meno di un anno dopo, il 31 marzo 1855, nei primi mesi di gravidanza. Il suo romanzo The Professor fu pubblicato postumo.

Titolo: Henry Hastings
Autore: Charlotte Brontë
Editore: Abus Edizioni
Prezzo: € 9,50
Pagine: 144
Isbn: 978-88-96099-11-7
Anno: 2009
Genere: Romanzo
Collana: Classica

Ufficio stampa:
Francesco Celiento
[email protected]
[email protected]

Contatti:
www.albusedizioni.it

[email protected]

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Share
Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito personale.

Lascia un commento

*